Castiglioncello oggi

I principali alberghi di Castiglioncello

               QUALCHE NOTA SULL'ATTIVITA' ALBERGHIERA NEL '900

ALBERGO BARTOLI* - Nata come abitazione dei signori Bartoli nel 1914, viene trasformata in pensione nel 1918 dai proprietari, ma dal 1929 al 1933 passa in gestione a Fiorentino Fiorentini che poi aprirà in proprio pochi metri più avanti. L'attività è rilevata dai signori Pierattini fino al 1952 e da allora passa alla famiglia Marchionneschi con la signora Aurora Vaccà gestore. Il Bartoli, una stella per scelta, tipicamente ancorata a un’architettura di inizio '900, senza sfarzi e movimenti, è caratteristico al suo interno per aver mantenuto intatti tutti gli elementi dell'epoca, compreso le mattonelle bianche e nere con greche e scacchi, il passamano in ferro battuto, che ne fanno un ambiente di fascino e d’atmosfera. Tra i suoi ospiti più noti va ricordato Massimo Girotti, con la famiglia e Renzo Montagnani, presente a lungo negli anni 50 e negli anni ‘70. Favoloso lo spettacolo sul Quercetano visibile dal dietro.

PENSIONE GUERRINI** - Gli inizi risalgono al 1925 per iniziativa di Primo Guerrini e della moglie Assunta Proietti. Nac
que dopo il Pineta, il Miramare e il Bartoli, e fu presto ampliata per far fronte alle richieste. Protagonista la signora Assunta di origini marchigiane e grande cuoca, famosa per i suoi ravioli, gli sformati e i dolci, che divennero celebri fra i villeggianti, al punto che Luigi Pirandello, Marta Abba ed i Castelnuovo Tedesco sovente erano presenti a pranzo o a cena. Famoso il celebre bersò circolare a destra del cancellino di entrata. All’ombra di questo bersò, si formò un vivace cenacolo, fra i cui protagonisti spiccavano Silvio d’Amico Sem Benelli, Massimo Bontempelli, Luigi Cimara e altri; divenne un originale ed erudito salotto fino all’ora del tramonto interrotto dai prelibati spuntini della signora Assunta. Più tardi la gestione è passata al figlio Primo.

HOTEL CORALLO*** - Nato negli anni venti come Leon d'Oro dei signori Tumiatti, passato nel 1928 alla signora Santi. Nel dopoguerra dal 1955 al 1973 diventa Pensione Roma, con la gestione della famiglia Paoletti. Nel 2006 è stato interamente ristrutturato.

HOTEL LEOPOLDO*** - Aperto nel 1995 dopo la completa ristrutturazione del precedente villino di proprietà dell'avv. bolognese Gualandi Combi che in parte lo affittava fin dagli anni '30. Ospite dell'ex villino Gualandi nelle villeggiature a Castiglioncello, il poeta, saggista e drammaturgo Corrado Pavolini con la moglie Marcella Pavolini Hannau ed i figli. Il fabbricato è stato rialzato nei primi anni del 900 e negli anni 90 del secolo scorso destinato ad hotel nel parziale rispetto della costruzione originaria, tanto che si riesce ancora oggi a intravedere la bella villa d’inizio secolo.

HOTEL TIRRENO*** - Inizia l'attività nel 1967 con la proprietà e gestione della famiglia Paoletti. La struttura nasce agli inizi degli anni '20 come casa privata e nel tempo ha mantenuto le caratteristiche originali. Fu fatta edificare da un ufficiale della Marina per la figlia. Nella casa trovò rifugio Claretta Petacci. Ha ospitato negli ultimi tre anni delle sue vacanze a Castiglioncello l’attore Renzo Montagnani, e da diversi anni il critico d’arte Gillo Dorfles.

GRAND HOTEL MIRAMARE*** - Castiglioncello/ieri - .../oggi

HOTEL S.VINCENT*** - Aperto dal dr. Carradori medico condotto locale negli anni '60.

ALBERGO MARTINI **** - Il 21 ottobre 1954 la famiglia di Albertina e Ermete Martini da Suvereto acquista in via Martelli la villa appartenuta all'ing. Morucci e dopo ristrutturazione apre nella primavera del 1959 il 24 maggio, come albergo. L'attività si espande rapidamente, finchè la famiglia decide nel 1963, l'acquisto dell'edificio sull'altro lato di via Martelli, di proprietà del prof. Paolo Inghirami di Volterra adiacente a quello della Società Solvay, ab
itato dall'ex Direttore ing. Georges Van Weyenbergh. Dopo completo rifacimento apre a Pasqua nel 1970 come
ALBERGO ATLANTICO*** gestito dalle famiglie dei figli. Nel 2003 l'Hotel Martini viene interamente ristrutturato su progetto dell'arch. Luca Sgroi e prende il nome di Villa Martini. Con l'uscita dei genitori, i figli si dividono la gestione, Giovanni all'Albergo Martini e Alberto all'Albergo Atlantico.
(Per gentile concessione della sig.ra Antonina Tutino-Giorgi).

HOTEL VILLA PARISI**** - Castiglioncello/oggi

Ex HOTEL PINETA - Castiglioncello/ieri - .../oggi

 

Pensione Guerrini vedi Castiglioncello/ieri

a Castiglioncello oggi