Castiglioncello oggi

Porticciolo del Colonna (Arch. Luppichini)

Sono volato nel tempo

 
Sono nato nell'aroma marino

e mi sono innalzato nel vento,

lontano dalle rive labroniche.

 

Altri venti mi hanno soffiato

e senza la gineprosa salsedine,

mi sono levato nel turbine.

 

Una vita inaspettata e strana

esageratamente, traboccante

d'amore dolce e dolore duro.

 

Via, sempre lontano e veloce

scoprendo un mondo misterioso,

gentile, fantasticamente nuovo.

 

Un cuore amarantamente rosso,

forte e teneramente semplice,

gemello della mente curiosa.

 

Sono volato sollecito nel tempo

degli avvenimenti, dei sentimenti,

delle cose e del ragionamento.

 

Inseguendo i sogni e le certezze,

le illusioni vere e le veritÓ false,

mescolando spesso l'une con l'altre.

 

Sono volato nel tempo vitale

della mia sgangherata avventura

di bambino e di uomo marinaio.

 

Venti tropicali, brezze fredde

turbini avvolgenti, zaffiri gentili

mi hanno sbattuto qua, lÓ, su, gi¨.

 

Poi i venti, leggeri, vaghi e lievi

mi hanno eroso, levigato, lisciato

ed il mare si Ŕ fatto amico vero.

 

Alle labroniche rive, forse torner˛,

allora i venti si saranno acquietati

e l'anima, dal tempo cullata, volerÓ.

             Andolfi Danilo (Uliano)

Biografia di Danilo Andolfi nella sezione PERSONE

 

a Castiglioncello oggi